domenica, novembre 11, 2007

Polipardo

Il Polipardo è un animale molto diffuso nelle regioni del Nord della Penisola. I boschi, le campagne e le città lombarde e venete sono popolate di Polipardi in abbondanza. Rari avvistamenti sono stati possibili anche nelle regioni del Nord Europa e in quelle prossime all'Africa.
Il Polipardo è caratterizzato da lunghi capelli, spesso di dubbio gusto alla Marzullo, oppure, in alcuni esemplari, dal rischio di precoce stempiatura. Alcuni Polipardi, in rarissimi casi, possono avere pelo rosso.
Inutile come le pulci, pazzo come i collezionatori di tappi (tutti rigorosamente uguali), il Polipardo è famoso per l'abilità nel calcolo delle percentuali e per la spiccata prolissità e noiosità nel raccontare. I Polipardi generalmente amano praticare sport di vario tipo, il calcio e la caccia alla volpe su tutti.
Amante della buona tavola, il Polipardo non disdegna cucinare, sebbene in certi casi incorra in qualche incidente di percorso (vedi pellicola infornata assieme alle polpette). Bestia in matematica, o attratto dalla statistica, il Polipardo si distingue per comprare libri senza poi leggerli. Oltre a ciò, l'animale ama giocare con Lego e affini, arrivando a forme preoccupanti di mania, che lo portano frequentemente a scivolare.
Il Polipardo è fondamentalmente sedentario, ma in alcuni esemplari ciò si capovolge raggiunta una certa età, portandolo a errare senza meta. Frequentemente amante degli animali zebrati, per fortuna a volte conserva un sano raziocinio nel preferire i lupi.

6 commenti:

The red hair polipard ha detto...

Qui parla il polipardo dal pelo rosso.Volevo precisare che:The original polipard is ballero...the polipard taroccated (maculati) provenance Sicily is pelo red and Two hair black

Il pelo rosso è comune nella sua rarità x il suo particolare e incopiabile poichè assurdo inglese.

Anonimo ha detto...

scommetto che il polipardo sei tu carlo :)

un bacione

Gnappopardo ha detto...

Gnappopardo è della stessa famiglia del polipardo, ma di origine prettamente sicana.
Purtroppo bracconieri della zona di Villabate ne hanno costretto l'emigrazione in Nebbiadania.
Da non confondersi, nonostante le comuni origini, con il pulcipardo ed il tavopardo.

CarCarlo ha detto...

Il Polipardo di cui si parla nel post è l'incrocio tra 4 animali, alcuni intelligenti, altri meno, hihi.

fay ha detto...

eheehheh, mooooolto buono

red hair polipard ha detto...

Inoltre appunto come ribadiva gnappopardo si è fuggiti veroso il Nebbiadania a causa della famossissima e comunissima caccia dei bracconieri sicani x conquistare un solo pezzo della carne poliparda(sicana, quella padana è insapore)molto ambita nelle rosticcerie di bolzano ovest