sabato, dicembre 06, 2008

Adesso Vale e Paolo si arrabbiano...


Non ne so molto di questa faccenda, ma voglio essere provocatorio.

Francamente sono stupito (o no?) dal cancan mediatico di questi giorni in merito all'aumento dell'IVA sulla tv satellitare. Fino ad ora la tv satellitare ha goduto di IVA agevolata al 10%, (DLgs 507/95) mentre il Governo vorrebbe riportarla al 20% conformemente (pare) agli impegni presi dal precedente esecutivo.
Embè?

Alcune argomentazioni contro questo provvedimento:
1) In questa fase economica bisognerebbe sostenere i consumi, non disincentivarli.
2) Berlusconi ha un conflitto di interessi grande come una casa, fa tutto ciò per avvantaggiare il digitale terrestre di Mediaset.

Risposte:
1) Siamo d'accordo, ma credo ci siano altri settori più importanti nei quali incentivare i consumi ( ad esempio nell'efficienza energetica dove il Governo sta PESANTEMENTE sbagliando).
2) Questo lo sappiamo da sempre, ma purtroppo in 14 anni nessuno ha voluto/saputo risolvere il nodo del conflitto di interessi, quindi per ora conviviamo con questa assurdità. E ciò permette a Berlusconi di alimentare le frammistioni distorte tra politica ed economia (vedremo come si decideranno gli appalti dell'Expo, giusto per citarne una). Comunque sì, è una argomentazione valida, ma purtroppo la potremmo tirare fuori per ogni provvedimento del Governo.

Più in generale, mi sembrano flebili le critiche di Sky: Sky è praticamente monopolista, ha una diffusione notevole (4Mln600mila abbonati!), ha goduto per anni di IVA agevolata, (dal 1995 appunto) al fine di sviluppare il mercato della tv satellitare. Ebbene, mi sembra che il mercato si sia sviluppato per bene, ora si torna al normale 20%. Se gli abbonati gradiscono il servizio, acquisteranno lo stesso, nonostante l'aumento degli abbonamenti.

Chi mi risponde per primo?

5 commenti:

théo ha detto...

guarda intanto constato che sei ancora vivo.

in secondo luogo constato che sia tu sia Olivari avete dato una visione della faccenda simile alla mia, senza che nessuno dei tre si sia parlato.

in terzo luogo constato che ufficialmente nessuno guarda più il tuo blog, dovresti scrivere più spesso per ridurre la tua percentuale di colpa credo.

in quarto luogo..vabbé....

Duca21 ha detto...

http://al45sam.blogspot.com/2008/12/sky-vaticano-dalema-atm.html

alsam ha detto...

concordo, soprattutto sul fatto che il governo sta pesantemente sbagliando sugli interventi per il risparmio energetico e i pannelli solari. Tra l'altro per ora hanno promesso che toglieranno la retroattività, mentre ben si guardano da togliere in ogni caso il cambiamento, che spalma su 10 anni invece che 3 i benefici e riduce la % di detrazione.

Joe Rokocoko ha detto...

bravo ballerazzi

Pietrus - Grenoblois ha detto...

Ciao Carlo,

in realtà è una direttiva europea che obbliga ad armonizzare l'iva, quindi se rai e mediaset pagano il 20% dovrebbe pagarla anche Sky. Lo fanno perchè una direttiva europea ci obbliga a farlo.
C'è un'altra direttiva europea però che obbliga rete4 ad andare immediatamente sul satellite. Anche per questa rischiamo una procedura di infrazione però nessuno ne parla. Neanche Sky ha avuto l'ardire di pronunciare queste parole. Tutti tacciono tranne qualcuno ovviamente accusato di essere un pazzo e un calunniatore.
Quando le notizie non vengono più date perchè si urta la sensibilità del ducetto di turno, dove viviamo in una democrazia, o in un regime ?

P.S.: Fino a quando stai a Brindisi, io sto per tornare sul suolo salentino per natale .....